Offlimits Supermoto

Reportage gara 1 di mondiale e gara 3 di italiano di Flat Track

31 Luglio 2019

Si è tenuto lo scorso weekend la prima tappa di campionato del mondo di Flat Track a Terenzano (UD) e successivamente, il giorno dopo, la terza tappa del campionato italiano.

La parola a Gianni che racconta com’è andata.

La gara di FIM Flat Track World Cup, alla quale hanno partecipato tutti i migliori piloti europei, è stato un evento minato da forti acquazzoni che hanno creato delle condizioni per me nuove, alle quali ho dovuto velocemente adattarmi sia come guida che come settaggio moto. Le gare di qualifica si sono svolte senza intoppi, centrando la 2° posizione in ogni gara. Anche la semifinale è andata bene, sempre chiusa al 2° posto.

In finale però il diluvio era forte e non sono riuscito a prevedere un buon setting, dovendo dunque giocare in difesa. Nonostante gli avversari avessero un passo simile, non sono riuscito a risalire oltre la 5° posizione, comunque soddisfacente considerando l’altissimo livello e il setting per niente ottimale. Vince la gara Cecchini su Zaeta.



Nella gara di campionato Italiano di domenica le condizioni erano ben diverse e ho concluso la gara in terza posizione, ma anche in questo caso si poteva fare qualcosa in più. Essendoci ancora 3 gare sulla stessa pista di Terenzano, che purtroppo non è possibile utilizzarla per prove libere, ho colto l’occasione per azzardare delle soluzioni tecniche nuove che non hanno dato i risultati sperati, ma che comunque mi hanno permesso di avere le idee ancora più chiare su ciò che realmente serve per puntare al gradino più alto del podio. La vittoria anche in questo caso nelle mani di Cecchini.



Dunque prossimo appuntamento il 7 settembre, sempre di campionato del mondo, questa volta in Francia a Morizes, in cui farò il possibile per presentarmi ancora più preparato sia tecnicamente che come allenamento.

Sign up for the newsletter!

Epic series: Offlimits Supermoto Actions

Video of the month

Latest fans...

Gallery - Latest shots