Offlimits Supermoto

Reportage prima gara di Campionato Italiano

1 Aprile 2014

 

foto Davide Messora

Podio

 

Sponsors

 

Si è disputata lo scorso weekend presso il circuito di Pomposa la prima gara del Campionato Italiano di supermotard FMI, organizzato dalla Offroadproracing.


La Offlimits Supermoto, in collaborazione con il team Pergetti, ha preso parte alla competizione nella categoria S1 AMA. Da specificare che la sigla “AMA” non sta a distinguere una categoria concepita per amatori, infatti tra gli iscritti troviamo diversi campioni, tra cui anche l’ex campione europeo Luca D’Addato.

 


L’inizio del sabato è stato molto positivo nonostante l’estrema scivolosità della pista. I tempi registrati da Gianni sono stati subito ottimi, ai vertici della classifica, facendo registrare un ottimo 8° tempo, a solo poco più di uno secondo dai suoi avversari con moto preparata.

 foto Davide Messora
Stand

 


Le due gare della domenica sono state molto combattute e difficoltose. Una partenza non proprio azzeccata e la caduta di un concorrente di fronte a Gianni, che l’ha portato allo spegnimento della moto, l’han visto transitare sotto la bandiera a scacchi in 13^ posizione. In Gara 2 la partenza è stata ottima, da subito si trovava nelle prime posizioni, ma poco dopo veniva sorpassato da piloti più veloci nel tratto di asfalto fino ad un contatto con un altro concorrente che gli ha letteralmente tagliato la strada, portando sia Gianni che l’altro pilota alla caduta. Gianni è ripartito attardato e ha chiuso in 11^ posizione. Tuttavia primo della categoria con moto di serie.


Il giovane (soli 16 anni!!) e talentuoso compagno di squadra di Gianni, Riccardo Lodigiani, in sella alla TM 530 pronto gara del team Pergetti è stato autore di una prestazione crescente. Dopo qualche difficoltà di assetto riscontrata nelle prove libere e qualifiche, grazie anche ai preziosi consigli ricevuti da Gianni, ha compiuto due gare pulite senza sbavature, concludendo in 12^ e 9^ posizione.

 

 

Una trasferta difficile ma senz’altro positiva dal quale abbiamo raccolto diversi dati per poter migliorare l’assetto dei nostri mezzi ed affinare le armi in vista della prossima tappa di Lissone il 27 Aprile!

 foto Davide Messora

Sterrato


Gianni ha scelto di utilizzare (possibilità offerta dal regolamento) una Suzuki RMZ 450 Valenti caratterizzata  modifiche essenziali, accedendo quindi ad una classifica separata denominata “moto da cross di serie”. La sua moto infatti si distingue da una moto da cross soltanto per montare le ruote da supermotard da 17 pollici e un impianto frenante maggiorato, il resto è completamente come da moto originale, compresi motore, marmitta e frizione. Una classifica separata veniva stilata anche per possessori di moto 300 2t.

Sign up for the newsletter!

Epic series: Offlimits Supermoto Actions

Video of the month

Latest fans...

Gallery - Latest shots