Offlimits Supermoto

cecchini

  • Report 5^ e 6^ Tappa campionato italiano di Flat Track

    24 Settembre 2019

    Si sono tenute lo scorso weekend a Terenzano(UD) la 4^ e la 6^ tappa del campionato italiano di Flat Track.


    A Gianni la parola:


    In queste due gare volevo far bene e provare a puntare alla vittoria, ora più possibile che mai dato che nelle ultime gare di mondiale era già chiaro che avevo le carte in regola per puntare alla vittoria.


    La gara di sabato non è andata come sperato, tutt'altro. Le batterie di qualifica sono state disastrose, caratterizzate da una foratura alla ruota posteriore e da una caduta per un contatto. “Fortunatamente” anche i miei avversari hanno avuto delle difficoltà per cui riesco ad accedere comunque alla finale partendo però dalla seconda fila. In finale scatto bene e mi trovo subito terzo attaccato ai primi 3 piloti, mi rendo subito conto di poter tenere tranquillamente il passo e provare quindi a sorpassarli...se non fosse che ad un certo punto il freno posteriore decide di abbandonarmi (probabilmente nella caduta precedente era entrata dell’aria nell’impianto). Perdo subito il ritmo e il pilota dietro di me affonda il sorpasso, mi tocca dentro e cado. Chiudo la manche in 7^ posizione molto amareggiato, anche per il fatto di aver perso la posizione in campionato, dunque scalando al 4° posto.


    La gara di domenica è partita meglio. Nelle batterie di qualifica sono arrivato 1° 3 batterie su 4 ma in finale il meteo è cambiato e ha iniziato a piovere. Grazie all’esperienza maturata in questi 4 anni di Flat Track decido di cambiare l’assetto della moto in favore di un setting più adatto alla pista scivolosa. In finale scatto bene, questa volta dalla prima fila, e alla prima curva sono ancora terzo, mi sento veloce, mi precedono il campione del mondo Cecchini e Moschini. Dopo 3 giri riesco a passare Moschini in inserimento in curva e inizio la rincorsa di Cecchini. I giri a disposizione sono però solo 3, sufficienti per arrivargli vicino, ma non abbastanza per tentare un sorpasso.

    Concludo soddisfatto in 2^ posizione, più carico che mai per la prossima gara.


    Dopo lo sconforto di sabato, questa bella gara di domenica mi restituisce non solo la terza posizione in campionato, a pochi punti dal secondo, ma anche l'entusiasmo necessario per lavorare duramente ed arrivare alla prossima e ultima gara di campionato ancora più forte.

    VIDEO degli HIGHLIGHTS della gara di domenica: https://youtu.be/Vz5pAh4HFpM

  • TT Racing a Misano Arena 58 - Una vittoria epica!

    22 Giugno 2016

    Si è tenuta sabato sera 18 Giugno a Misano Adriatico la prima gara di TT Racing fmi in Italia che ha visto protagonisti il misanese campione del mondo e italiano di flat track Francesco Cecchini, la new entry nel mondo del dirt Gianni Borgiotti e il plurititolato, anche lui più volte campione del mondo di flat track, Fabrizio Vesprini.

    Gianni per l'occasione ha sfoderato la sua nuova moto da TT Racing preparata da Rigoracing con sospensioni ad HOC, impianto frenante anteriore radiale, freno posteriore a manubrio e frizione automatica Rekluse, rivelandosi da subito un'arma vincente.

    Reportage tratto da TT Racing Italia:

    Gli iscritti erano numerosi e lo spettacolo di fronte a migliaia di spettatori è stato eccezionale!

    La battaglia in finale è stata molto accesa e combattuta; da subito è stato il campione del mondo Cecchini a prendere il comando seguito da Vesprini e Borgiotti, ma Vesprini con una sportellata si prende la leadership all'ingresso della parte di TT, ne approfitta anche Borgiotti che si mette dietro Vesprini provando immediatamente un passaggio all'esterno, stroncato però da Vesprini che lo chiude di buona cattiveria. Borgiotti rimane in piedi per miracolo ma perde posizioni ritrovandosi quarto. Vesprini conduce quindi la corsa seguito da Cecchini, Pelliccioni, altra new entry proveniente dal motard, e da Borgiotti che con un passo indemoniato si fa subito largo raggiungendo in breve le spalle di Cecchini. Lo passa nella parte di TT e inizia l'inseguimento di Vesprini. Siamo all'ultimo giro, Vesprini con esperienza fino a questo momento ha chiuso tutte le porte a Borgiotti che si affacciava da tutte le parti. Ma è all'ingresso della parte di TT che Borgiotti tira la zampata e questa volta è lui a sportellare Vesprini agguantando la prima posizione. Ne approfitta anche Cecchini che si pone in seconda posizione, si butta dentro anche Pelliccioni, che ha approfittato della battaglia in testa per non perdere il passo, ma purtroppo il mitico Vesprini scivola ed è costretto a chiudere in quarta posizione.
    Vince questa prima gara di TT il promotore della disciplina Gianni Borgiotti, seconda posizione per il campione del mondo in carica Francesco Cecchini, terza posizione per un ottimo Omar Pelliccioni che con la pista "spelata" ha subito trovato un'ottima velocità e feeling.

    Di seguito il video della finale:

    LINK A YOUTUBE

    Soddisfatissimi per questa vittoria ci prepariamo per la prossima di campionato italiano di flat track a Badia Calavena, ma prima ci andremo a divertire questo sabato sera a Dorno in occasione dell’evento Offlimits Day di TT Racing all’interno della festa Sagra del Gas!! Motardisti, vi aspettiamo per un divertimento tutto di traverso!