Offlimits Supermoto

Interregionale FMI Lombardia - Piemonte a Cogliate - Gianni in pole!

E' con un bel cielo sereno e  25°C che è iniziata la giornata di competizioni a Cogliate (MI) in un bel circuito cittadino ricavato nella zona industriale della città.

Un paddoc affollato, tantissimi iscritti, tra cui diversi piloti titolati.


Gianni è informa, e nonostante durante l'intero anno non sia stato in pista una sola volta per allenarsi (ma sempre e solo per lavoro!) si sente convito di poter far bene. Anche  il "mostro" TM660 è finalmente pronto, questo dopo tanto lavoro e impegno di messa a punto, grazie soprattutto alla competenza Gucciardi.


Le buone supposizioni si sono dimostrate fondate, infatti Gianni fa segnare un tempo record, pole position, categoria S2, nonostante un circuito che non avvantaggia certo la sua grossa 660.


Giunge l'ora di schierasi in griglia per la finale, Gianni è carico, sente di essere veloce e determinato, scorre la bandiera verde, schieramento pronto, semaforo rosso accesso, e via! partiti! Una partenza non proprio azzeccata e una traiettoria sfavorevole vede Gianni  transitare, dopo la prima curva, in settima posizione. Ma sul rettifilo Gianni non esita a spalancare completamente il gas del suo TM660 che reagisce prepotentemente volgendo la tabella portanumero frontale verso il cielo blu, l'intero rettilineo viene percorso su una ruota e alla successiva staccata Gianni guadgna subito una posizione, sorpasserà presto anche il 6° concorrente, trovandosi alle spalle di Cucchietti. Dopo qualche giro affonda l'attacco e passa quindi 4°. Si porta subito alle spalle di Ribolzi, non c'è dubbio, è senz'altro il più veloce e da fuori il pubblico lo tifa con entusiasmo, una guida a dir poco favolosa e aggressiva lo vedono attaccare innumerevoli volte Ribolzi che però resiste con tenacia. Ecco l'attacco decisivo, con una staccata sorprendente si aggiudica la terza piazza, alle spalle di Noto La Diega, campione Italiano Uisp in carica. Ma ecco che purtroppo accade l'imprevisto, durante il tentativo di sorpasso di Gianni nei confronti di Noto La Diega c'è il contatto, entrambi i piloti scivolano, vanificando quindi la speranza per Gianni di salire sul podio, sia di giornata, che  di campionato. Per fortuna l'impatto non ha causato alcune conseguenze fisiche ai piloti.

Nonostante il deludente epilogo, Gianni rimane soddisfatto delle proprie prestazioni e di quelle del suo fantastico mezzo TM, per il prossimo anno di gare Gianni è pronto e deciso ad impegnarsi nelle competizioni di massimo livello, ne vedremo sicuramente delle belle!
 

Iscrizione evento #2

 

OFFLIMITS DAY

BAREGGIO (MI)

19-20 MARZO 

CLICCA QUI!

Epic series: Offlimits Supermoto Actions

PARTNERS

 

 
 
 
 

Video del mese

Iscriviti alla newsletter

Gli ultimi fan...

Gli ultimi fan...