Offlimits Supermoto

Ottima prestazione alla gara 3 e 4 del campionato italiano di Flat Track

Lo scorso weekend a Misano Adriatico è stato per noi un weekend superintenso tra corsi di guida e competizioni.

In occasione del World Ducati Week (WDW), evento speciale che si tiene ogni due anni, abbiamo tenuto per conto di Ducati Scrambler i corsi di guida Flat Track presso l’autodromo Marco Simoncelli da venerdì a domenica. Contemporaneamente venerdì sera e sabato sera a Misano città, presso l’Arena 58, si sono tenute la 3^ e la 4^ prova del campionato italiano di Flat Track FMI, in cui ci siamo ripresi la seconda posizione in campionato.

La nostra KTM 450 portava sul campo nuove modifiche e soluzioni tecniche che ci hanno permesso di ottenere una prestazione ancora migliore e di essere sempre più vicini a Zaeta, che ricordiamo essere un prototipo costruito specificatamente per il Flat Track.


Tra le modifiche più importanti troviamo le nuove sospensioni anteriori ad aria, sviluppate dal nostro nuovo tecnico sospensionista Robert Turba di WS Suspension, che ci ha offerto la sua preziosa assistenza in entrambe le gare.


Le sensazioni sono state subito molto positive e abbiamo guadagnato un sacco di trazione, fino addirittura ad averne troppa!


La terza tappa di campionato si è svolta senza particolari intoppi né colpi di scena. Siamo arrivati con disinvoltura in finale in cui Gianni si è accodato alle due Zaeta, pilotate da Francesco Cecchini e dallo special guest Fabio Di Gianantonio (mondiale moto3). I due se le sono date di santa ragione e negl’ultimi passaggi anche Gianni ha sopravanzato di Gianantonio, che però ha contrattaccato nell’immediato a centro curva riprendendosi la seconda posizione. Chiudiamo terzi con soddisfazione.

Di seguito un breve video che riprende le battute finali:


La quarta tappa ci ha fatto un po' disperare, ma si è conclusa al meglio con enormi soddisfazioni.


Nelle batterie di qualifica abbiamo riscontrato dei problemi con la frizione, impedendoci di ottenere dei buoni piazzamenti e di poter accedere direttamente alla finale. Per la prima volta abbiamo dovuto partecipare alla Last Chance, che abbiamo vinto agevolmente. In finale però la partenza è stata dalla seconda fila e alla prima curva ci trovavamo soltanto in 6^ posizione. Nei 10 giri della finale Gianni ha inanellato una serie di giri indemoniati, sorpassando giro dopo giro piloti professionisti di grande prestigio, come Daniele Moschini (campione italiano di qualche anno fa) e due giovani piloti del team VR46 direttamente dal ranch di Valentino Rossi. Gianni raggiunge a 2 giri dalla fine anche Di Gianantonio, passandolo in ingresso curva con decisione. In un giro è subito alle spalle del secondo, ma la gara finisce ed è quasi  fotofinish con Lorenzo Villamagna, autore di una prestazione eccezionale. Poco più avanti ci sarebbe stato Cecchini. La soddisfazione è comunque tanta, soprattutto per aver raggiunto un livello tecnico e di guida notevole, soprattutto considerando che abbiamo ancora tante idee e progetti per lo sviluppo della moto.

I piazzamenti delle due gare disputate a Misano ci hanno permesso di tornare in seconda posizione nel campionato italiano, alle spalle dell’iridato Francesco Cecchini.
Prossimi appuntamenti per il campionato italiano saranno l’1 e il 2 settembre a Terenzano (UD) in cui punteremo alla vittoria, almeno di giornata.

Concludiamo questo comunicato con un pensiero verso Franco Portaluppi, titolare della PZ5 Cobra, azienda che ci sponsorizza e nostro fornitore di numerose special part che noi stessi utilizziamo sulla nostra moto, che purtroppo è scomparso per un malore pochi giorni fa.

 

Iscrizione evento

 

DIRT TRACK DAY

BORGO SANTA RITA (GR)

21 Aprile

COMPILA IL MODULO!

Epic series: Offlimits Supermoto Actions

PARTNERS

 
 

Video del mese

Gallery - Gli ultimi scatti

Iscriviti alla newsletter

Gli ultimi fan...

Gli ultimi fan...