Offlimits Supermoto

Superprestigio: ottima la qualifica, sfortunate le gare

19 Dicembre 2016

Sono tornato ieri dalla Spagna, dove ho vissuto la nuova e straordinaria avventura del Superprestigio.

Tutto è stato possibile grazie al team Suzuki Catala che mi ha messo a disposizione un'ottima moto, che ho utilizzato due volte prima della gara, cercando di regolarmela come meglio potevo e di acquisire feeling più velocemente possibile. Quello a cui ho dovuto abituarmi sono state le ruote da 17, la superficie delle loro piste e chiaramente il setting della moto, diverso dalle mie.

Nelle sessioni di prove libere ho avuto all'inizio qualche difficoltà,  ma poi mi sono subito abituato migliorando notevolmente la mia prestazione.

Le qualifiche sono andate al meglio, ben oltre le mie aspettative: ho fatto registrare l'8° tempo, a ridosso delle superstar internazionali del flat track. Oltretutto sono stato il pilota italiano più veloce, riuscendo a girare più veloce sia del campione mondale sia e del campione italiano...d'altronde sono campione sardo mica per nulla! eheh

 

Le gare di qualifica per la finale non sono però andate cosi bene come speravo...e parte lo è stato per via di una scelta tecnica errata (gomma post volutamente montata al contrario dal team) che ha compromesso notevolmente la mia velocità. Nella HEAT 1 sono partito bene, trovandomi subito in seconda posizione, ma poi senza la velocitá che avevo nelle qualifiche ho perso terreno dovendo cedere due posizioni. Nella HEAT 2, sempre per via della gomma posteriore sono caduto subito...ripartendo e chiudendo solo 7. Con questi due risultati, per poter accedere alla finale, avrei dovuto vincere la batteria di recupero ma, una volta risistemata la gomma, qualcos'altro è andato storto: un pilota kamikaze mi ha centrato alla prima curva facendomi cadere e cosi annullando la possibilità per me di accedere alle finali, e quindi anche alla superfinalissima con i velocisti...peccato!

Un po' rammaricato dall'esito delle gare, ma contentissimo della mia tecnica e velocità, che in quest'ultimo mese sono migliorate tantissimo. Di lavoro da fare per essere al top ce n'è ancora tanto, ma intravedo l'obbiettivo e la possibilità di raggiungerlo nell'arco di 2-3 anni, l'obbiettivo è quello di raggiungere il top assoluto.

Ringrazio i miei sponsor principiali, ovvero quelli che mi hanno sostenuto durante tutto l'anno fino a questa "prestigiosa" esperienza, e sono: BORGIOTTI IMPIANTI ELETTRICI, B100, CIRCUIT EQUIPMENT, TCX, FCO THERAPY

 

 

Iscrizione evento

 

DIRT TRACK TRAINING

Santa Marinella 

28-29 Ottobre

COMPILA IL MODULO!

Epic series: Offlimits Supermoto Actions

PARTNERS

 
 

 

Video del mese

Gallery - Gli ultimi scatti

Iscriviti alla newsletter

Gli ultimi fan...

Gli ultimi fan...